CISE

Avviso pubblico di indagine di mercato esplorativa con richiesta di preventivi per l’affidamento del servizio di redazione del modello organizzativo di cui al D.Lgsl. n. 231/2001 e di predisposizione di strumenti gestionali per la trasparenza e anticorruzione


Downloads

Ente committente

CISE – Centro per l’Innovazione e lo Sviluppo Economico, corso della Repubblica n.5, 47121 Forlì, CF/IVA 03553340401, tel. 0543713311, PEC cise@itpec.eu

CISE è azienda speciale della Camera di Commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ente accreditato per la certificazione di sistemi SA8000 e per la formazioni di auditor SA8000, centro per l’innovazione accreditato della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna.

CISE promuove l’innovazione e la digitalizzazione nelle imprese, la responsabilità sociale delle imprese e lo sviluppo sostenibile attraverso attività di: sensibilizzazione, informazione e formazione; assistenza a processi aziendali di innovazione; certificazione SA8000; progetti a cofinanziamento pubblico locale, regionale ed europeo.

Oggetto

Il servizio comprende:

  • mappatura, in coordinamento con il personale aziendale, delle aree di attività al fine di individuare i processi a rischio di commissione dei reati contemplati nel DLGS n. 231/2001; 
  • redazione di una relazione preliminare alla stesura del MOG 231 nella quale vengono evidenziate le attività di mappatura e il calcolo dei rischi e siano suggerite le modalità di prevenzione;
  •  redazione della parte generale e delle parti speciali del MOG 231; 
  • redazione di specifici protocolli per le aree e i processi a maggior rischio di commissione dei reati 231; 
  • redazione di un protocollo di legalità ex L. 190/2012 tra CISE e Camera di Commercio della Romagna; 
  • la redazione di un Codice Etico e/o di ogni altro strumento per la trasparenza e l’anticorruzione che emergessero come necessari dall’analisi della legislazione applicabile e dalla valutazione dei rischi.

Durata del servizio

Il servizio avrà durata dalla data dell’affidamento (che avverrà entro il 30/04/2019) e fino all'ultimazione del servizio, che deve in ogni caso avvenire entro il 30/09/2019.

Importo presunto

Il corrispettivo massimo previsto per lo svolgimento del servizio in oggetto è pari a euro 10.000,00, al netto di IVA ed altri oneri. Non è previsto il rimborso di eventuali spese di viaggio, vitto e alloggio, beni di consumo relativi alla prestazione del servizio.

Soggetti ammissibili

Possono presentare l’offerta titolari di partita IVA che al momento della presentazione dell’offerta:

  •  non presentino alcune delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
  •  siano in grado di dimostrare esperienza almeno quinquennale nell’erogazione di servizi di redazione di MOG 231 e redazione di protocolli di legalità;
  •  siano in grado di dimostrate esperienza almeno quinquennale nell’ambito della responsabilità sociale delle imprese (es. consulenza, formazione, audit, asseverazione di bilanci sociali).

Modalità di presentazione dell’offerta

Ai fini della presentazione di una valida offerta, i seguenti documenti – redatti in carta intestata - dovranno essere spediti in formato pdf all’indirizzo PEC cise@itpec.eu come parte di un unico messaggio con oggetto “PREVENTIVO SERVIZIO MOG 231” entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 01/04/2019:

  •  dichiarazione ex art. 80 del D.Lgs . 20/2016 (allegato);
  •  descrizione della struttura offerente (max 1 pagina);
  •  descrizione della prestazione del servizio con indicazione delle modalità di interazione con la committenza, delle fasi di lavoro e dei tempi (max 2 pagine);
  •  profilo professionale della/e persona/e che saranno responsabili della realizzazione al servizio (CV completo o descrizione di titoli ed esperienze professionali);
  •  offerta economica (modello allegato) espressa come ribasso offerto sul predetto importo massimo previsto per il servizio (sono esclusi IVA e oneri previdenziali);
  •  copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore dei documenti di cui sopra

La presentazione del preventivo non equivale ad una proposta ex art. 1326 del codice civile né comporta l’applicazione degli artt. 1337 e 1338 del codice civile. La richiesta di preventivo rappresenta per CISE un’indicazione di mercato, senza effetti o vincoli giuridici.

Criterio di selezione

L’affidamento del servizio avverrà mediante motivato giudizio comparativo, che terrà conto:

  • in misura pari al 50% del profilo della struttura offerente e della/e persona/e che saranno responsabili della realizzazione al servizio, con specifico riferimento ai requisiti di ammissibilità (numero di servizi realizzati nel quinquennio, complessità dei servizi, attinenza e analogia con il servizio in oggetto);
  •  in misura pari al 30% delle modalità di esecuzione del servizio;
  •  in misura pari al 20% dell’entità del ribasso offerto.

CISE si riserva la facoltà di chiedere ulteriori chiarimenti sulla documentazione presentata.

CISE si riserva inoltre: 

  • di non affidare il servizio;
  • di procedere all’affidamento anche in presenza di un unico preventivo purché ritenuto valido e congruo.

Trattamento dei dati personali

Ai sensi GDPR, si informa che i dati personali forniti e raccolti in occasione del presente procedimento verranno trattati esclusivamente per le finalità connesse all’espletamento delle procedure relative al presente avviso.

Informazioni aggiuntive

Eventuali chiarimenti sul contenuto del presente avviso possono essere richiesti al seguente indirizzo: amministrazione@ciseonweb.it.

Download