Attrazione di investimenti in settori avanzati di industria 4.0

Offerta formativa
  • Nuovo Corso Base per Auditor SA8000:2014 Leggi
  • Corso per Sistemisti SA8000:2014 Leggi
  • Il Rating di legalità. Come migliorare la posizione dell'azienda nelle graduatorie dei bandi della PA e nel rapporto con le Banche Leggi
  • Corso per la gestione della catena di fornitura secondo la norma SA8000:2014 Leggi
  • Corso di introduzione alla nuova linea guida UNI ISO 26000 sulla responsabilità sociale delle organizzazioni Leggi
  • Corso per gestire gli elementi di sistema verso SA8000:2014 Leggi
  • Corso Base Impresa Etica Leggi
  • Corso Internal auditor SA8000:2014 Leggi
  • Il Social Performance Team in SA8000:2014: istituirlo e formarlo per un funzionamento efficace Leggi
  • Vendita etica Leggi

Por Fesr 2014-2020, Assi 1 e 4, Azioni 1.1.1 - 1.1.4. - 1.5.1. - 4.2.1
Il bando dà attuazione alla legge regionale n.14 del 18 luglio 2014, Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna focalizzando gli investimenti in grado di accelerare la diffusione di attività e competenze avanzate legate a Industria 4.0

Obiettivi
Il bando è finalizzato all'approvazione di proposte di investimento di alta rilevanza strategica attraverso la sottoscrizione di Accordi regionali di insediamento e sviluppo che rispondano agli obiettivi di interesse regionale per:
- accrescere la competitività delle filiere e dell’intero sistema produttivo regionale rafforzandone la capacità innovativa;
- integrarsi col sistema regionale della ricerca e della formazione avanzata, contribuendo al suo miglioramento;
- produrre significativi effetti occupazionali diretti e indiretti, a livello quantitativo e qualitativo, nonché positive ricadute sul territorio in termini di impatto economico, di sostenibilità ambientale e sociale.

Beneficiari
Possono presentare domanda le imprese singole che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi (come indicato all’art. 2195 del c.c.) non ancora attive in Emilia-Romagna ma che intendono investire sul territorio regionale o le imprese già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna.


Per informazioi più dettagliate è possibile visitare la pagina di riferimento sul sito della Regione.